🇺🇸USA, al via i CLASSIC! RITORNO della SUPER BILES con MOORS, CHENG, SILIVAS e…🇺🇸

Il giorno tanto atteso è quasi arrivato! Finalmente rivedremo in pedana colei che ormai è già leggenda: Simone Biles.

Il 28 e 29 luglio la leonessa a stelle e strisce tornerà a dar spettacolo a Columbus in Ohio. L’evento sarà in diretta internazionale sul canale di USA Gymnastics a partire dalle 2.00 (di mattina).

Proprio in occasione del suo rientro, Simone ha rilasciato un’ intervista al quanto interessante per tutti i fans della ginnastica. Eccone gli estratti salienti.

Q: Mancano solo pochi giorni alla tua prima competizione da Rio, come ti senti?

A: Ho diverse emozioni, sono un po’ in ansia e nervosa ma nel complesso poso dire di essere molto felice.

Q: Abbiamo visto qualche spezzone dei tuoi allenamenti ad aprile. Dicci come sono andate le cose da allora.

A: Sta andando molto bene e sono felice di come procedono le cose. Purtroppo il mio piede aveva iniziato a farmi male da un po’ di tempo così finalmente decisi di fare una lastra per vedere cosa non andasse. Il dottore mi ha detto che era fratturato in cinque punti ma che non si poteva far gran che per risolvere il problema così ho continuato ad allenarmi ma non mi fa molto male, devo solo abituarmi. 

Q: Inizialmente avevi annunciato che saresti tornata solo su due attrezzi ai Classic ma ora hai deciso che salirai su tutti e quattro. Cosa c’è dietro questa decisione?

A: All’inizio io, Laurent e Cecile volevamo provare solo trave e parallele poi con l’andare degli allenamenti abbiamo visto che anche il volteggio era pronto e man mano anche il corpo libero così abbiamo pensato ”proviamo e vediamo cosa succede anche in vista nei campionati nazionali”

Q: Il tuo obiettivo per questo week end?

A: Non ho un vero e proprio obiettivo se non tornare in gara e cercare di calmare i nervi quando serve. Anche se cadrò l’importante è tornare e vedere come riesco a gestire nuovamente la tensione ma mi piacerebbe non sbagliare nulla.

Q: Quali nuovi elementi hai preparato per i Classic?

A: Al corpo libero è tutto normale, ho aggiunto una nuova diagonale per l’esigenza del lavoro avanti (front full to full-in) e il Moors poi…

Q: Poi…?

A: Farò il Silivas come ultima diagionale.

Q: Questo non lo definirei esattamente ”normale”?

A: Quando Laurent mi ha proposto quest’idea pensavo fosse pazzo però poi sono riuscita a farlo ed ero molto sorpresa da me stessa, vedremo se riuscirò a portare a termine un esercizio così e a calmare i nervi. Per la trave non ho aggiunto nulla di nuovo se non il salto avanti carpio invece che raccolto. Alle parallele farò lo Shaposhnikova collegato al Tkachev, ho aggiunto lo Shapo mezzo e il doppio raccolto con doppio avvitamento in uscita.

Q: E al volteggio, vedremo di nuovo l’Amanar?

A: No, farò il Cheng

Q: Pensi di essere più in forma rispetto a Rio?

A: Molte persone pensano che lo sia e devo dire che hanno ragione. Nel 2016 ero preoccupata riguardo il mio corpo, potevo farmi male e non mi accettavo al 100%, ora invece è diverso, sono più serena anche mentalmente e non sento più la pressione di prima. 

Non so voi ma io non vedo l’ora di vederla in azione di nuovo! Sveglia puntata alle 2 di domenica! Ne varrà la pena!

 

Disclaimer: le foto appartengono ai loro legittimi proprietari
Intervista originale
Annunci

Categorie:Esteri, Gare

Tagged as: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...