Viktoria Komova: ”Sto bene e VOGLIO TOKYO 2020”

Poco prima degli Europei, la stella di Londra 2012 Viktoria Komova ha rilasciato un’intervista a sport-express.ru dove dichiara di essere in buona salute e di voler tornare ad allenarsi a pieno carico. 

Tutti dicono che Elena Eremina sarà la nuova star nella ginnastica. Tu che ne pensi?

E’ brava. E’ molto pulita dal punto di vista della tecnica e ha un buon livello di difficoltà. Il suo migliore attrezzo probabilmente sono le parallele, ma fa anche il concorso generale. Tuttavia è troppo presto per fare pronostici su Lena. E’ ancora piccola e leggera, è facile per lei eseguire gli elementi. Bisognerà vedere cosa succede quando crescerà un po’.

Maria Paseka, due volte medaglia olimpica, ha la tua età ed è l’unica ginnasta esperta di questa squadra…

E’ anche una mia cara amica. Non è stato facile per lei preparasi per questi Europei. Ha avuto molti problemi alla schiena e ha dovuto allenarsi sopportando il dolore. L’ho chiamata quando era già in Romania, ma non poteva parlare. Capisco e le auguro buona fortuna.

E’ vero che hai ricevuto un cane per la tua vittoria agli Europei del 2010?

I miei genitori hanno trovato questo espediente per motivarmi. Volevo tantissimo un cane e mi hanno promesso di regalarmelo, ma a delle condizioni. Adesso Kutya sta dai miei. Mi piacerebbe tenerla con me, ma è impossibile tenere un cane con tutti i training camps.

Hai nominato i training camps. Significa che tornerai ad allenarti?

Sì, i dottori mi hanno dato il permesso. Ho cominciato a riprendere lentamente, al momento mi sto allenando in una palestra locale. Se tutto va bene, voglio andare a Round Lake dopo gli Europei e far vedere cosa so fare.

Quindi hai intenzione di gareggiare per tutto il quadriennio, incluse le Olimpiadi di Tokyo?

Spero proprio dì sì.

Ti sei persa le Olimpiadi di Rio la scorsa estate a causa dei tuoi problemi alla schiena. Come li hai risolti?

Sono andata in Germania la scorsa estate, mi hanno diagnosticato una frattura da stress nella spina dorsale. Mi sono curata per otto mesi – ho preso medicine, fatto fisioterapia e sono tornata in Germania molte volte per i controlli. Alla fine, i dottori tedeschi mi hanno permesso di tornare ad allenarmi con solo qualche limitazione. Ci sono degli esercizi che non dovrei fare, ma ce ne sono anche altri molto benefici per la mia schiena. In generale, sto bene.

Hai mai avuto dubbi sul tuo ritorno nello sport dopo una pausa così lunga e un infortunio così difficile?

All’inizio sì. Ma poi, quando sono tornata in palestra e mi sono accorta che la schiena non mi faceva male, ho pensato… wow! Improvvisamente potevo fare le cose che non ho potuto fare per molto tempo a causa del dolore alla schiena. Così, gradualmente mi sono riabituata all’allenamento. Il mio allenatore spesso viaggia per le gare con altre ginnaste, in quei casi lo sostituisce mio padre. Spero di tornare presto ad allenarmi con le altre ragazze e combatterò per avere un posto in squadra.

 Seguiteci anche su TWITTER!

 

 

Fonte: Sport-express.ru 
ARTICOLO: Costanza Spagnolo
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...